La gravidanza è un evento nuovo nella tua vita. Che cosa meravigliosa dare alla luce un bambino! Ma come madre ti senti un po’ persa tra tutte le buone abitudini alimentari da adottare. Si può mangiare purè di patate e carne tritata al gratin in gravidanza? Abbiamo già parlato in un altro articolo della carne. Oggi invece vedremo se puoi mangiare piatti a base di carne e i potenziali rischi associati.

Possiamo-mangiare-piatti a base di carne-gravidanza

Possiamo mangiare purè di patate e carne tritata al gratin in gravidanza?

Durante la gravidanza puoi mangiare quasi tutti i tipi di carne. Che sia carne di manzo, agnello, maiale, pollo o tacchino… Va bene quasi tutto. Puoi mangiare purè di patate e carne tritata al gratin durante la gravidanza ad una condizione: la carne deve essere ben cotta. Qui di seguito ti ricordiamo le carni autorizzate e quelle da evitare durante la gravidanza.

Carne autorizzata

  • carne cotta di manzo, pollo, tacchino, maiale
  • prosciutto

Carne vietata

  • insaccati
  • rillettes e paté
  • frattaglie

Quali precauzioni dovresti prendere per poter mangiare purè di patate e carne tritata al gratin durante la gravidanza?

Cottura

La carne deve essere già cotta, come ad esempio il prosciutto cotto. In caso contrario sarà necessario mangiare carne ben cotta a una temperatura minima di 70° C. Puoi cuocere la carne come vuoi: in padella, in forno, sul barbecue. Quindi, per poter mangiare purè di patate e carne tritata al gratin in modo sicuro durante la gravidanza, sarà necessario assicurarsi che la carne sia ben cotta.

Conservazione

Se mangi un piatto riscaldato, ricordati di cucinarlo bene. In frigorifero, conserva cibi cotti e cibi crudi in ripiani diversi, in modo che i cibi crudi non contaminino quelli cotti.

Rischi quando si mangia purè di patate e carne tritata al gratin durante la gravidanza

I rischi associati al consumo di carne sono la listeriosi e la toxoplasmosi. La listeriosi è un batterio, mentre la toxoplasmosi è un parassita. Per evitare di essere infettati da questi due germi, bisogna mangiare carne ben cotta. La cottura distruggerà la listeriosi e la toxoplasmosi; ora sai se puoi mangiare purè di patate e carne tritata al gratin quando sei incinta.

Possiamo mangiare purè di patate e carne tritata al gratin con altri ingredienti in gravidanza?

L’alcool

A volte alcuni piatti vengono cucinati con alcool come vino o rum. Prima di mangiare purè di patate e carne tritata al gratin durante la gravidanza, controlla se contiene alcool. In caso affermativo, è necessario assicurarsi che la quantità non sia eccessiva e che l’alcool sia stato cotto abbastanza a lungo. Il tempo minimo di cottura per far evaporare l’alcool è di un’ora e mezza.

Motore di ricerca degli alimenti per donne incinte

Mangiare purè di patate e carne tritata al gratin e verdure durante la gravidanza

Verdure crude

Quando mangi purè di patate e carne tritata al gratin durante la gravidanza, le verdure possono essere crude. Per evitare di essere contaminate dalla toxoplasmosi (se non si hanno già gli anticorpi) sarà necessario lavare bene le verdure prima di mangiarle.

Verdure cotte

Le verdure cotte con purè di patate e carne tritata al gratin non presentano nessun rischio per la gravidanza. Infatti, la toxoplasmosi viene uccisa durante la cottura delle verdure.

Formaggio

Il formaggio che è stato aggiunto al preparato non presenta alcun rischio se viene cotto perché la listeriosi verrà uccisa. Quindi è possibile mangiare purè di patate e carne tritata al gratin in gravidanza anche se c’è formaggio.

Panna o latte

Se vuoi aggiungere il latte o la panna ai tuoi piatti, compra latte e panne pastorizzati.

Sale

Moderare l’assunzione di sale durante la gravidanza. Troppo sale favorisce l’aumento della pressione sanguigna.

Conclusione

Puoi mangiare purè di patate e carne tritata al gratin quando sei incinta. Assicurati solo che gli ingredienti siano sicuri e ben cotti.